Toggle navigation

"La corte della nostra azienda è contornata da una siepe interrotta da circa 400 rose con ibridi di tea floribunda, rose antiche, inglesi, rose nobili e rose recuperate da vecchi giardini degli anni 30 e rampicanti in piena fioritura. Il cortile è rallegrato dal chiocciare delle galline e dallo schiamazzare di oche, anatre, galli, tacchini e pavoni. Di fianco alla casa, prospera un piccolo vigneto, un’asparagiaia,
l’orto con piccoli frutti (lamponi, ribes, mirtilli e uva spina) e un frutteto misto con varietà antiche per ottime confetture e mostarde casalinghe. Nel vicino orto coltiviamo ortaggi come una volta, senza l’uso di prodotti chimici."

Si vendono prodotti dell’orto (con possibilità di scelta in campo) uova, pollame e conigli. Agriturismo con ristoro su prenotazione e alloggio.

La corte rimarrà aperta domenica 23 e domenica 6 giugno. In occasione della giornata, sarà possibile ammirare ed annusare la collezione di rose, visitare il museo degli oggetti antichi agricoli e di falegnameria nella stalla recentemente ristrutturata e alla fine poter
degustare confetture e mostarde e altri prodotti aziendali con possibilità di acquisto.

Possibilità di prenotare il pranzo a menù fisso a 15€ (escluso bevande) inoltre dalle 10.00 in poi gnocco fritto e tavoli con panche a disposizione per i vostri pic-nic. Eventuale possibilità di visitare un’azienda agricola vicina con allevamento di daini.

Prenotazione obbligatoria. Anche in caso di maltempo.